Bioprojet Italia - Home Page
PASSIONE PER LA RICERCA E L’INNOVAZIONE

Dal target biologico all’innovazione terapeutica

La scoperta del recettore H3 dell’istamina, nel 1983, da parte di Jean-Charles Schwartz e dei suoi collaboratori dell’INSERM, ha aperto la strada alle ricerche e allo sviluppo clinico dei recettori transmembrana a sette domini e alla creazione di molecole con potenziale terapeutico in vari settori (neurologia, gastroenterologia, allergologia, oncologia, ecc.).
Questa attività è stata svolta da gruppi di ricercatori di Bioprojet, diretti da Jeanne-Marie Lecomte.

Bioprojet propone una gamma di prodotti che rispondono alle necessità dei clinici precedentemente non soddisfatte. Grazie ad una strategia di ricerca mirata, Bioprojet porta a termine lo sviluppo di nuove terapie che rispondono alle aspettative del personale sanitario e dei pazienti.

Bioprojet Italia

BIOPROJET PHARMA
Paris, France

vai al sito

Azienda Certificata
ISO 9001: 2015